iBan IT09P0760105138219884219887

Cucunci specialità siciliana

Sharing is caring!

IMG_20160721_172900_1

Biodiversità siciliana

Il contenitore dei semi dei capperi ha la forma di piccolo cocomero a me piace pensare di una piccola granata da guerra ,questo delizioso frutto è il simbolo della guerra alle multinazionali ,non si può produrre in grosse quantità ha bisogno di un microclima particolare e molta manodopera per al raccolta .

“I cucunci un su cosi dunci ma cose ca si gunci” I cucunci non sono cose dolci ma cose per si uniscono per contorno.

Il sapore è uguale a quello del cappero, infatti sono esattamente il frutto dell’omonima pianta, tipico in tutta la Sicilia .

I cucunci si raccolgono di solito nel periodo tra fine luglio ed inizio agosto e la loro conservazione più tipica è quella sotto sale, dove possono essere messi dopo averli lavati con cura in acqua tiepida ed asciugati con un panno pulito, oppure sotto aceto.Sono diffusi in tutta la Sicilia particolari varietà ne fanno più di altre ,la varietà del cappero può essere con le spine e senza e varia anche nel colore dal verde a particolari varietà violette .I capperi di maggio e della prima metà di giugno sono i più profumati e piccoli e sono i più adatti ad essere consumati crudi nelle insalate mentre quelli dell’estate sono più grandi, un po’ meno profumati e più adatti ad essere consumati cotti eventualmente grossolanamente tritati, quando sono molto grandi.

I cucunci, si raccolgono a fine luglio primi  d’agosto.

Questi ultimi si tengono sotto sale grosso abbondante in una ciotola per tre o quattro giorni per far loro perdere una parte dell’acqua di vegetazione ed i principi amari, per concentrarne il sapore oltre che salarli per una migliore conservazione.
Dopo la salagione, si sciacquano velocemente e si mettono in barattoli dove si verso una miscela bollente di aceto bianco e vino bianco.
I cucunci, che hanno la grandezza di piccoli cetriolini, sono ideale accompagnamento degli aperitivi e possono essere utilizzati nelle insalate insieme con i capperi. Negli aperitivi per contorno sono un assaggio di Sicilia .

cucunci

 

 

 

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *