Costruzioni Sicane .

Sharing is caring!

capanna-siciliana-s-angelo-muxaro
Modellino capanna ,museo Sant’Angelo Muxaro

I Sicani erano abili coltivatori , cacciatori, pescatori,  ceramisti astratti, adoratori della Dea Madre Terra e ci poteva bastare rimanere  accussì per altri millenni ancora, la storia si evolve e accussì  arrivarono i siculi che probabilmente dall’oriente portarono nuova “tecnologia ” sia in agricoltura e sia nelle armature ecc .

Ma costruivano ?

Le costruzioni protostoriche siciliane sono caratterizzate da un tipo di lavorazione che li accomuna e molte ancora oggi sono scambiate per costruzioni recenti ,si attribuiscono a recinti pastorali e “sipali ” e a rifugi temporanei ,le grotte scavate finemente di dimensioni ragguardevoli sono state riutilizzate come magazzini .

Digital StillCamera
Raccuja, ME

 

I cubburi sono diffusi in tutta la Sicilia hanno tutti forma circolare e sono molto angusti all’interno ,probabilmente delle torri di vedetta dei sicani poi riutilizzate dai pastori ,qualcuno ricostruito utilizzando la forma e le pietre originali .La lavorazione delle pietre se si osserva la parte di fondazione risulta molto antica e i segni degli attrezzi utilizzati sono scomparsi

A Pietraperzia en in contrada Cerumbelle c’è una piccola piramide probabilmente sicana ,costruita a gradoni e dalla quale si può cominciare a capire le tecniche di costruzione dei sicani .cerumbelle-2

Osservando la natura del terreno l’esposizione e la posizione potrebbe trattarsi una sepoltura monumentale oppure di un altare votivo per la divinità del sole . I Sicani hanno lasciato numerose testimonianze sulle loro costruzioni soprattutto nelle “Puntare” dove ci sono dei veri e propri percorsi iniziatici e la dea Madre terra è onorata con un continuo entrare e uscire da piccoli buchi sulla roccia come si vede in contrada porteddra di u tauru San Cataldo Cl anche li probabilmente vi era un grosso altare votivo nella grotta a sommità del pizzo. Ho studiato la tecnica di costruzione dei sicani  e mi sono accorto che non squadravano le pietre ,ma li utilizzavano cosi com’ erano erano molto  probabilmente usavo mazze di selce per lo scavo o una pietra molto dura ,ho osservato con attenzione le tombe e i sassi in tutta la Sicilia e il tipo di attrezzo utilizzato doveva essere simile a un ascia .

ascia

                   Costruzioni

L’archeologia moderna ci ha dato nuovi strumenti per capire come potrebbe essere un villaggio e l’area sacra ,i recinti rotondi in epoche successive furono scambiati per mannare e se ne trovano moltissimi in centro Sicilia .Grazie alla visualizzazione 3d possiamo immaginare come fosse un area sacra e un villaggio dei sicani ,le costruzioni rettangolari del video probabilmente sono di epoca ellenica ,quelli individuati come recinti sacri altro che non sono le basi di capanne a tholos ,grandi capanne dove si svolgeva la vita quotidiana e cerimoniale .

Le area sacre io le distinguerei in aree in sito e extrasito ,le all’interno dei villaggi sono per lo più rappresentativi e non sono dei siti sacri ,ci sono dei luoghi invece ,extrasito che sono molto grandi e comprendono ruscelli ,grotte e pizzi rocciosi ,gli inghiottitoi d’acqua dovevano rappresentare qualcosa di divino ,infatti nelle vicinanze di essi si trovano ,cocci di terracotta  riconducibili ai sicani ,un area sacra si trova nei pressi di C\da Gabbara nelle vicinanze di San Cataldo e ancora si notano i resti di agglomerato sicano in una proprietà privata .

I Sicani hanno lasciato molte impronte del loro passaggio storico-temporale, gli studiosi moderni forse non sanno più leggerli e un immane opera di distruzione dei loro manufatti è andata avanti indisturbata per secoli ,per questo è importante rilevare la memoria storica .

                                   Abitazioni  

L’abitazione non doveva essere intesa come la intentiamo oggi come un luogo privato ,probabilmente le grandi capanne erano spazi pubblici e frequentati da tutti ,le piccole capanne invece dovevano servire come ricoveri notturni e depositi .Immaginiamo come potevano essere .

16-capanna-riunioni-e1414436701937

Questo tipo di capanna era diffusa anche in Sardegna , molti pensano che i Sicani abbiano origine alloctone e che siano originari da questa regione  ma qualcuno non ha mai accettato questa teoria ,personalmente penso che la grande civiltà minoica diffuse in tutta Europa questo tipo di costruzioni circolari comprese quelle che si trovano a Stonehenge in Inghilterra che altro non sono dei dolmen e  menhir .

L’abitazione comune   doveva essere una grande capanna circolare con all’interno un focolaio .

capanna-s-luciadelmela

L’insieme delle capanne addossate doveva formare un villaggio grazioso che oggi chiameremo biosostenibile .

capannesa

capana

Le piccole capanne erano molto spesso collocate in un terreno in pendenza forse per permettere il naturale deflusso delle acque .

Ecco come doveva apparire il villaggio 

capnnenanac

La parte interna doveva avere un tetto intrecciato con un canneto e la “disa”  e poi coibentato con la fieno e fango .

capamasn

Sharing is caring!

2 pensieri riguardo “Costruzioni Sicane .

Lascia un commento