iBan IT09P0760105138219884219887

Asino Ragusano

Sharing is caring!

ad0fcb

La provincia di Siracusa e Ragusa è un ecotipo molto particolare che forgiato molte razze ,l’asino ragusano è uno di questi ,animale molto resistente agli sbalzi termici e a territori pedemontani ,e adatto alla soma e potrebbe benissimo inserirsi nei numerosi sentieri che attraversano l’isola come asino portatore .

La razza Ragusana è una delle più giovani: solo nel 1953 l’Istituto di Incremento Ippico di Catania riuscì a fissarne alcune caratteristiche tipo.
L’asino Ragusano ha un mantello baio scuro con ventre “di biscia o di cervo”, muso grigio a peli rasati, criniera e coda nere, testa non pesante, profilo quasi rettilineo, fronte larga e piatta, occhi grandi cerchiati di pelo bianco, orecchie ben portate, dritte e di media lunghezza, groppa larga e arti robusti.

Uso nei giorni nostri 

Nel tempo si è scoperto che l’asino ragusano nascondeva ben altre doti: ad esempio le sue asine producono un ottimo latte ed è particolarmente adatto ad attività come le escursioni e il trekking (onoturismo) e la pet therapy (onoterapia). Inoltre continua ad essere protagonista del folclore locale e delle festività tradizionali. Lo si trova infatti a Natale nei presepi viventi oppure nelle feste patronali, dove tira il carretto nelle sfilate storiche e viene utilizzato per giochi e gare.

Sharing is caring!