iBan IT09P0760105138219884219887

Capra girgentana

Sharing is caring!

Capra diffusa nella Sicilia centrale e meridionale, negli ultimi anni si è ridotta nei minimi storici ,anche se quest’anno ha avuto un discreta crescita grazie a nuovi allevatori .Una capra da latte era utilizzata per il porta a porta ,il mattino “u craparu” passava in paese e mungeva direttamente la capra .Il latte è molto tollerato da chi ha problemi di intolleranza ,è anche i formaggi lo sono .Negli anni si è ridotta di taglia e anche la produzione di latte  è diminuita a causa della poca selezione .Esteticamente è molto bella grazie alle corna a turaccioli che gli conferiscono un aspetto imponente ,sembri che derivi da capre selvatiche asiate ,afghane la markor è la più somigliante anche se i turaccioli girano in senso diverso .Hanno due fenotipi  di colori ,una  ha nel capo una macchia variabile rossa e un altro grigia ,comunque gli altri caratteri rimangono uguali e molto stabili .Le corna i pastori le preferiscono dritte e un tempo per raddrizzarle si usava acqua tiepida e un corda a stringere .Molto interessanti i formaggi ,caprini che vanno consumati

freschi gli stagionati sono molto rari ,non ultimo la “tuma ammuciata”

girgentana .

Sharing is caring!