Le uova della Gallina Siciliana perché sono speciali ?

Sharing is caring!

                                                     

 La storia della gallina siciliana si perde nella notte dei tempi, da millenni utilizzata per produrre uova, possiamo tranquillamente affermare oggi senza la paura di essere smentiti di essere di fronte alla razza ovaiola europea più antica, ma non solo, siamo di fronte alla razza più produttiva, tanto che non teme confronti ai comuni ibridi commerciali.

La Gallina Siciliana ha delle caratteristiche uniche e rispetto ad altre razze non fa una vera e propria muta, questo aumenta notevolmente l’indice di produzione e se consideriamo la vita media di un ibrido e lo confrontiamo con la siciliana rimaniamo stupiti dalla longevità di quest’ultima, oltre i 10 anni,  le galline consumano pochissimo in termini energetici e sono molto più convenienti sia di altre razze, che degli ibridi commerciali.

Le uova della Siciliana hanno il guscio più duro e un contenuto basso di lipidi è quando afferma uno studio del prof. Liotta ricercatore di zootecnica speciale presso il dipartimento di scienze veterinarie dell’università di Messina, sono produttive anche al quinto anno con un alto indice di ovo-deposizione che supera tranquillamente le 200 annue. Un ibrido commerciale al terzo anno non è economicamente conveniente allevarlo per via dell’alto consumo in termini energetici e l’alto costo del mangime. 

La naturale selezione di questa razza alla rusticità e nel cercarsi il cibo praticamente da sola, hanno selezionato soggetti ad alta resa, si pensi che un soggetto consuma mediamente 1/4 di cibo rispetto a un comune ibrido se allevato in stabulazione chiusa, se invece è all’aperto arriva a indici  superiori fino a 1/10, dunque in pratica  una gallina ibrida consuma quanto 10 galline siciliane, questo in termini di reddito si traduce in minori spese di alimentazione.

Per la nostra salute è preferibile consumare lipidi di origine vegetale e non animale, poiché questi ultimi sono la principale causa del colesterolo, una sostanza il cui accumulo può causare danni al nostro organismo, come l’ostruzione dei vasi sanguigni.

Allora perché non sostituiscono le galline ibride da supermercato?  

La Gallina Siciliana fa le uova bianche e il mercato di oggi chiede uova dal guscio cioccolato, l’uovo bianco non è vendibile, e un po’ come la Livorno soffre di questo, la poca selezione nella forma dell’uovo e il peso inferiore ai 60 gr.  non ne favorisce la vendita. La rarità della razza possono farne un prodotto di nicchia, ma un giusto marketing puntando sulla biologico e sulla salubrità derivata da questa caratteristica di avere meno lipidi, potrebbe farne un prodotto ricercato.

Attualmente esistono pochi capi per poter pensare a una linea commerciale di massa, ma non è escluso visto l’andamento dei mercati sul biologico e sul km zero che questa razza venga messa alla ribalta, attualmente l’associazione di tutela delle razze siciliane si sta occupando sia della selezione di capi adatti allo scopo che della apertura dei registri regionali, attualmente ci sono  i registri dei soci e presto si apriranno quelli regionali.

 

 

Sharing is caring!

Lascia un commento